Cartella sanitaria e di rischio informatica

Tutti i dati di nuova raccolta vengono digitalizzati e gestiti su supporti informatici a bassa obsolescenza attraverso l’applicazione Sintalex-MediLav©.

Il database viene implementato direttamente con copia informatica degli esami strumentali eseguiti in sede di visita dal M.C.

La cartella sanitaria elettronica garantisce corretta conservazione, riservatezza e sicura reperibilità nel pieno rispetto delle direttive  dell’art.25 e del D.Lgs. 196/03 (Legge sulla tutela della Privacy). Inoltre l’utilizzo di una spiccata informatizzazione nell’acquisizione sistematica dei dati permette un’alta flessibilità del sistema ai vari ambiti lavorativi con velocità nell’aggiornamento delle variazioni di mansione, dell’esposizione a e dello stato lavorativo.  Consente peraltro di monitorare accuratamente lo stato delle scadenze e le idoneità con eventuali prescrizioni e/o limitazioni.

A discrezione del cliente, anche la consegna della copia delle cartelle ai dimessi può avvenire attraverso posta certificata.

Per una più specifica e precisa definizione dell’argomento Vi invitiamo comunque a contattarci utilizzando l’apposito modulo.

Questa voce è stata pubblicata in Servizio di Medicina del Lavoro e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

I commenti sono chiusi.