Aggiornamento D.V.R.

Tra una mascherina, un paio di guanti e lo stare in casa avete dimenticato di aggiornare il “D.V.R.” (documento di valutazione dei rischi)?

Oggi più che mai dev’essere aggiornato! Ed il prima possibile!

“Servizi Integrati Sas” mette a disposizione come sempre la propria pluriennale esperienza nel campo dell’igiene e della sicurezza dei luoghi di lavoro.

Per informazioni e preventivi: 334.8805189

Pubblicato in Sicurezza | Commenti disabilitati

Tanti Auguri!! Buone Feste!!

sempre a disposizione per offrire al meglio i nostri servizi in materia di sicurezza ed igiene dei luoghi di lavoro,

siamo lieti di porgere a tutti i nostri gentili clienti i nostri migliori Auguri per delle liete Sante Feste Natalizie e per un Nuovo Anno ricco di ogni Bene.

Servizi Integrati Sas

Pubblicato in Senza categoria | Commenti disabilitati

La Nostra Professionalità

Siamo come sempre a disposizione della nostra affezionata clientela, ma anche di chi volesse conoscerci per la prima volta, sempre pronti a dare i giusti consigli in materia di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro, e medicina del lavoro.

Contattateci, anche solo per un preventivo gratuito.

Vi aspettiamo!!

Pubblicato in Servizio di Medicina del Lavoro | Commenti disabilitati

Buon Natale!!

una sosta, ogni tanto, può far bene,

anche per la sicurezza nel nostro lavoro…

Ai nostri affezionati clienti ed a tutti Voi auguriamo…

UNA SOSTA CHE RINFRANCA!!

Buon Natale!!

Pubblicato in Senza categoria | Commenti disabilitati

I nostri corsi, con professionalità!!

da anni, con professionalità, offriamo i nostri servizi comprendenti, tra l’altro:

- ed accertamenti per l’assenza di tossicodipendenze direttamente presso il luogo di lavoro;

- presenza sul territorio ed efficace gestione delle scadenze;

- disponibilità costante del ;

- corsi di generali e specifici, anche di Primo Soccorso e Antincendio, anche presso la Vostra Azienda.

Contattateci per eventuali ulteriori info e delucidazioni!!

Pubblicato in Servizio di Medicina del Lavoro | Commenti disabilitati

NUOVE NORME PER LA FORMAZIONE DI LAVORATORI, PREPOSTI E DIRIGENTI

Dal 26 Gennaio 2012 sono in vigore le nuove norme per la dei , e , contenute nell’accordo Stato Regioni del 21 Dicembre 2011, pubblicato sulla G.U., n. 8 del 11 Gennaio 2012.

L’accordo determina i contenuti e la durata dei corsi di e aggiornamento previsti dall’art. 37 del , previsti per qualsiasi tipologia di azienda pubblica o privata a partire dal 26 Gennaio 2012.

Le realtà lavorative vengono tuttavia differenziate per livelli di rischio: basso, medio e alto.

  • a) Basso: commercio all’ingrosso e al dettaglio, attività artigianali, alberghi, ristoranti, attività amministrative, culturali e ricreative, servizi domestici
  • b) Medio: agricoltura, trasporti, magazzinaggio, servizi postali e di corriere, assistenza sociale non residenziale, pubblica amministrazione, istruzione
  • c) Alto: attività estrattive, costruzioni, industria manifatturiera, industria chimica, produzione e distribuzione di energia, smaltimento rifiuti, sanità, assistenza sociale residenziale.

Per “” non si intende la richiesta agli addetti alla prevenzione incendi, primo soccorso ed emergenza. Ovvero restano in vigore i dettami dei precedenti Decreti Ministeriali specifici.

Vengono inoltre determinate le caratteristiche della per le differenti categorie:

:

  • a) un corso di di 4 ore per tutti i settori
  • b) un corso di di
  • b1: 4 ore per i settori a rischio basso
  • b2: 8 ore per i settori a rischio medio
  • b3: 12 ore per i settori a rischio alto
  • c) un aggiornamento quinquennale (alla scadenza del quinquennio o suddiviso nell’arco di 5 anni) di 6 ore per tutti i settori.

Oltre alla prevista per i , dovranno certificare la frequenza ad:

  • a) un corso specifico di 8 ore per tutti i settori
  • b) un aggiornamento quinquennale (alla scadenza del quinquennio o suddiviso nell’arco di 5 anni) di 6 ore per tutti i settori.

:

  • a) uno specifico corso di 16 ore, in 4 moduli (giuridico-normativo, gestionale-organizzativo, valutativo, comunicativo-relazionale) di 4 ore ciascuno
  • b) un aggiornamento quinquennale di 6 ore per tutti i settori. . L’aggiornamento può essere distribuito nell’arco del quinquennio.

Riconoscimento della formazione pregressa

Per , e , sono considerati validi tutti i corsi specifici già conclusi e certificati al 26 gennaio 2012, oppure corsi specifici approvati prima del 26 gennaio 2012, purché conclusi entro il 26 Gennaio 2013.
La scadenza per l’aggiornamento deve però essere calcolata dalla data di conclusione del corso pregresso e e avranno fatto salvo un percorso formativo concluso da più di cinque anni solo se l’aggiornamento avviene entro il 26 Gennaio 2013.

In tutti i casi dovrà essere effettuata entro il 26 Gennaio 2013 la formazione aggiuntiva per i .

Il personale già in servizio al 26 Gennaio 2012 che non abbia conseguito certificazione di alcuna prima dell’entrata in vigore del decreto, deve completare gli obblighi formativi entro il 26 Luglio 2013.

Il personale assunto dopo il 26 Gennaio 2012 dovrebbe completare gli obblighi formativi anteriormente alla assunzione. Qualora non sia possibile, entro 60 giorni dalla assunzione.

Pubblicato in Formazione, Servizio di Medicina del Lavoro, Sicurezza | Contrassegnato , , , , , , | Commenti disabilitati

Formazione conferenza stato regioni

Ecco le decisioni prese il 21 dicembre 2011 nella sala riunioni di via della Stamperia 8 a Roma durante la Conferenza Stato Regioni.

Venti i punti all’ordine del giorno. Tre hanno riguardato la sicurezza sul lavoro, con particolare riferimento alla dei , ai corsi di per permettere al datore di lavoro di svolgere direttamente i compiti del Responsabile servizio prevenzione e protezione dei rischi RSPP, e il funzionamento del SINP.

  • “Schema di accordo tra il Ministro del lavoro e delle politiche sociali, il Ministro della salute, le Regioni e le Province autonome di Trento e Bolzano sui corsi di per lo svolgimento diretto da parte del datore di lavoro dei compiti del responsabile del servizio di prevenzione e protezione dei rischi, ai sensi dell’ art. 34, commi 2 e 3 del decreto legislativo 9 aprile 2008, n. 81. (LAVORO E POLITICHE SOCIALI – SALUTE) Codice sito 4.2./2009/35 (Servizio I). Accordo, ai sensi dell’articolo 34, comma 2, del decreto legislativo 9 aprile 2008, n. 81.
  • schema di accordo tra il Ministro del lavoro e delle politiche sociali, il Ministro della salute, le Regioni e le Province autonome di Trento e Bolzano per la dei . (LAVORO E POLITICHE SOCIALI – SALUTE) Codice sito 4.2./2009/35 (Servizio I) Accordo, ai sensi dell’articolo 37, comma 2, del decreto legislativo 9 aprile 2008, n. 81.;
  • parere sullo schema di decreto del Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali e del Ministro della Salute di concerto con il Ministro per la Pubblica Amministrazionee l’Innovazione, recante le regole tecniche per la realizzazione e il funzionamento del SINP, nonché le regole per il trattamento dei dati. (LAVORO E POLITICHE SOCIALI) Codice sito 4.4/2011/16 (Servizio I).

I tre schemi sono stati approvati dalla Conferenza e siamo in attesa della pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale.

Pubblicato in Sicurezza | Commenti disabilitati

AMBIENTI CONFINATI PUBBLICATO IL DPR 177/2011

Pubblicato il regolamento di qualificazione delle imprese delle imprese e dei autonomi operanti in ambienti sospetti di inquinamento o confinati a norma dell’articolo 6, comma 8 lettera G) del Decreto 81/08.

Interessanti spunti per le imprese operanti nel settore delle bonifiche in genere, si premia la professionalitá acquisita e l´esperienza specifica.

Pubblicato in Sicurezza | Contrassegnato | Commenti disabilitati

Accertamenti di assenza di tossicodipendenza in lavoratori addetti a mansioni ad elevato rischio

Come indicato nel provvedimento n. 99/cu 30 ottobre 2007 (G.U. n. 266 del 15 novembre 2007), per i lavoratori addetti a mansioni che comportano particolari rischi per la sicurezza, l’incolumità e la salute di terzi, sono previste visite e screening tossicologici a sorpresa. Le mansioni … Continua a leggere

Altre gallerie | Commenti disabilitati

Dotazioni Tecnico Sanitarie

La raccolta dei referti avviene in database elettronico; eventuali stampe cartacee si effettuano su richiesta del lavoratore o dell’autorità di controllo.

Per l’effettuazione delle visite vengono utilizzati presidi compatti per studio medico mobile (ad esempio spirometro, audiometro, elettrocardiografo) compreso lettino portatile, per un rapido allestimento nei locali forniti dal cliente.

Pubblicato in Servizio di Medicina del Lavoro | Contrassegnato , , | Commenti disabilitati